Collana di seta con pendente pietra ametista viola

 21,00 (tasse incluse)

Collana minimalista in pura seta con pendente in pietra di Ametista naturale, elegante e raffinata perfetta in ogni occasione, Made in Italy.

4 disponibili

CONDIVIDI:

Descrizione

Collana di seta con pendente pietra Ametista viola.

Collana essenziale, da tutti i giorni, con pendente di pietra di Ametista, appeso ad un sottile filo di pura seta grigia.

La collana, in considerazione di materiali e dimensioni, è adatta anche per bambine e ragazze.

Splendido gioiello adatto come regalo in qualsiasi occasione, quali: cresima, matrimonio, prima comunione, compleanno, ecc.

Sono presenti altri gioielli realizzati in seta.

Collana artigianale, realizzato a mano con materiali di qualità anallergici.

E’ possibile variare la lunghezza della collana senza alcun costo aggiuntivo, contattateci per qualsiasi informazione.


Dimensioni

  • Lunghezza collana: 40 cm;
  • Dimensioni ciondolo: circa 12×8 mm;

Dettaglio materiali

  • Pietra di Ametista, forma pera sfaccettata, dim. circa 12×8 mm;
  • Filo di seta grigio;
  • Chiusura a molla in argento 925;

Curiosità e proprietà riguardo la pietra di Ametista

L’ametista è una varietà violacea di quarzo, che sin dal 3000 a.C., in Egitto, Sudafrica e in Mesopotamia è una gemma utilizzata per la creazione di gioielli, sigilli e intagli.

Il termine deriva dal greco améthystos che significa “colui che non si ubriaca”. Una leggenda mitologica spiega che Ametista era una ninfa dei boschi di cui Bacco, il dio del vino, si era invaghito; ma la fanciulla, per sfuggire allo sgradito corteggiamento, si rivolse a Diana, che la trasformò in un limpido cristallo. Adirato, Bacco vi rovesciò addosso la sua coppa colma di vino, conferendogli così il suo colore violetto, insieme al potere di proteggere dagli inebrianti effetti della bevanda a lui cara chi indossasse la gemma.

Nell’antichità, ai tempi dei Greci e dei Romani venivano realizzati anelli di bronzo con incastonata una pietra di ametista per proteggere chi lo indossava dal male e dalla cattiva sorte.

Durante il Medio Evo, l’Ametista era più cara del diamante ed era utilizzata dall’alto clero e dalla nobiltà, incastonata in preziosi anelli indossati soprattutto da cardinali e da re, essi infatti credevano che potesse conferire il “potere assoluto” poichè chi conosceva lo spirito poteva dominare anche la materia.

Secondo la credenza popolare indossare questa pietra aiuterebbe a trovare la pace interiore, la serenità,l’armonia e l’equilibrio in se stessi, aumenta la pazienza eliminando inquietudini ed egocentrismo. Aiuta inoltre a superare la tristezza, lo stress e i lievi stati di depressione.

Maggiori informazioni sull’ametista su sito Wikipedia.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Collana di seta con pendente pietra ametista viola”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *