Piccolo ciondolo di diamante nero grezzo e oro laminato

 23,00 36,00 (tasse incluse)

Piccolo pendente di diamante nero grezzo, da abbinare alla vostra collana o bracciale. Idea regalo

Svuota
CONDIVIDI:

Descrizione

Piccolo ciondolo di diamante nero grezzo e oro laminato.

Minuscolo, elegante e minimalista questo pendente fatto a mano di un piccolissimo diamante nero grezzo, non tagliato, di colore nero intenso, è perfetto per essere abbinato con la vostra collana o bracciale preferito, l’anello che tiene il ciondolo ha un diam. di 6 mm, inoltre è possibile acquistare anche la catena in oro gold filled 14 kt per ottenere una collana molto raffinata della lunghezza di 40 cm.

Il diamante nero che compone questo pendente è naturale (non hanno subito colorazioni o trattamenti chimici), lasciato grezzo non tagliato, di colore nero intenso.

Ottima idea regalo per: compleanno, anniversario, laurea, matrimonio, ecc., è perfetto in qualsiasi occasione.

Questo pendente è stato pensato e creato per gli amanti dei gioielli micro e minimalisti, pertanto suggeriamo di verificare (ad esempio con un righello) che le misure del prodotto corrispondano con le Vostre aspettative.

Vedi la nostra collezione esclusiva di gioielli realizzati con diamanti.

La divina Marilyn Monroe in una delle sue frasi più celebri che ha detto che “i diamanti sono i migliori amici delle ragazze”, ed in effetti è davvero così, noi ve li proponiamo in questa versione inusuale.

Fatto a mano in Italia con materiali di qualità anallergici.

Contattateci se avete bisogno di altre informazioni.

I diamanti che abbiamo a disposizione hanno forme diverse irregolari, è possibile, contattandoci, scegliere la pietra per il pendente fra quelle disponibili al momento.


Dimensioni

  • Dimensioni ciondolo: 12 mm x 3 mm;
  • Lunghezza collana: 40 cm;

Dettaglio materiali

  • Diamante nero grezzo, forma irregolare, dim. circa 3-3.5 mm;
  • Parti metalliche in oro gold filled 14 kt;

Curiosità e proprietà del Diamante

Si può senz’altro definire il diamante come la gemma tra le gemme.

E’ la pietra preziosa più ricercata e la più usata in gioielleria in tutte le parti del mondo.

Ma oltre alle caratteristiche tecniche e commerciali, questa gemma ha suscitato fin dall’antichità la curiosità di saggi e curiosi, dando il via ad una serie di credenze e leggende incredibili.

Il termine diamante deriva dal greco “adamas”, con significato di invincibile; tale significato sembrerebbe da ricondurre al fatto che il diamante è una pietra preziosa di durezza estrema che, a detta degli antichi Greci, sarebbe stato generato da frammenti di stelle caduti sulla terra.

Gli Indù, invece, chiamavano questo gioiello “vajira”, termine che significa anche fulmine: gli attribuivano inoltre l’epiteto di “frammento di eternità”.

Forse in questi antichi nomi si riscopre anche un po’ di verità, pare infatti che diamanti molto piccoli, tipicamente di diametro inferiore a 0,3 mm, sono stati trovati in molte meteoriti cadute sulla Terra, ed alcuni studiosi ritengono che impatti di grandi meteoriti, avvenuti milioni di anni fa, possano aver prodotto alcuni (o molti) dei diamanti oggi ritrovati, ma comunque non ci sono prove che avvalorino questa ipotesi.

Un po’ di storia sui diamanti

Le origini di questa splendida pietra sono lontanissime nel tempo, si pensa che fossero noti e considerati così preziosi già dal 6000 a.C., infatti se ne trovano cenni nei testi in sanscrito.

Si pensa che i diamanti siano stati inizialmente riconosciuti ed estratti in India, dove furono trovati in depositi alluvionali lungo i fiumi Krishna e Godavari.

Un’antica leggenda racconta che le frecce di Cupido, dio greco dell’amore, avessero una punta fatta di diamante, pietra da un potere magico ineguagliabile.

La stessa etimologia greca, invincibile, ricondurrebbe al senso di eternità dell’amore. I Greci credevano poi che il fuoco del diamante (ovvero l’insieme di riflessi dai colori vividi emanati dalla gemma) riflettesse la costante fiamma dell’amore eterno.

Arrivando sino a tempi più moderni, Il tradizionale anello di fidanzamento con al centro un diamantte divenne una tradizione nel 1477, quando l’Arciduca Massimiliano D’Austria donò un anello con diamanti a Maria di Borgogna.

Maggiori informazioni sul Diamante sul sito Wikipedia.

Informazioni aggiuntive

Pendente

Pendente + Collana, Solo Pendente

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Piccolo ciondolo di diamante nero grezzo e oro laminato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *